Enjoylocal, costruiamo il nostro “dopo”

Enjoylocal, costruiamo il nostro “dopo”

by Francesca Villa, Aprile 24, 2020

Il tempo come nostro alleato

Il Covid-19 è stato un fulmine a ciel sereno per tutti, ma noi nonostante questo continuiamo a lavorare sul nostro progetto.

Crediamo fortemente che il modo migliore per affrontare questa situazione sia costruire il nostro futuro e cercare di essere pronti a quello che verrà dopo.

Perciò stiamo dedicando questo periodo di quarantena alla raccolta di proposte di esperienze e candidature di host, affinché si possa vivere al meglio la situazione post-Covid grazie all’offerta di tante nuove attività da fare intorno a noi. Proporre un’esperienza enjoylocal è un’attività accessibile a tutti, ma organizzarla è un’attività che richiede sicuramente concentrazione e tempo, e sappiamo quanto esso  sia prezioso.

App a sostegno del territorio

In questo momento la nostra missione si fa ancora più importante perché stiamo lavorando con l’intento di poter rilanciare il turismo locale ed alimentare l’interesse per le nostre destinazioni. Le esperienze enjoylocal saranno attività  effettuate nel nostro territorio, e saranno offerte da piccole realtà e dalle persone del posto.

Daremo il supporto necessario per garantire che le proposte siano appetibili e interessanti, affinché tutti possano godere di attività memorabili proposte a due passi da casa o in luoghi nazionali, e affinché tutti possano essere in grado di proporre, organizzare e guidare la propria esperienza.

Post-Coronavirus

In molti stanno studiando i possibili scenari futuri e stanno facendo delle considerazioni su come potrà essere la realtà del post-coronavirus e noi italiani siamo fortunati ad avere luoghi e posti spettacolari in cui poter trascorrere le future vacanze, o dove poter fare attività nel tempo libero.

Supportiamo il Bel Paese

Possiamo affermare con certezza che la nostra Italia gode di patrimonio culturale, faunistico e naturalistico invidiato nel mondo e anche che nonostante ciò si avrà una netta riduzione di turismo incoming, ma sarà questo che ci dovrà spingere a  rivalutare e a scegliere di più il nostro territorio, a prediligere mete vicine e a ricordarci che viviamo nel paese più bello del mondo.

Sarà il momento delle piccole destinazioni, delle persone appassionate che sapranno organizzare attività locali sfruttando le loro abilità e dei professionisti di vari settori come ad esempio artigiani, casari e molti ancora.

Sosteniamo l’Italia, sosteniamo l’Abruzzo, e tu sei dei nostri?

Proponi la tua esperienza enjoylocal